lineaitaliapiemonte.it | 13 ottobre 2021, 16:09

Presidio dei lavoratori Maserati ai cancelli dello stabilimento di Grugliasco che verrà chiuso

Questa mattina i lavoratori Maserati, che il 19 ottobre rientreranno dalla cig, si sono ritrovati con le rappresentanze sindacali davanti ai cancelli dello stabilimento Maserati a Grugliasco. Sempre più timori per una Stellantis a trazione francese

Presidio dei lavoratori Maserati ai cancelli dello stabilimento di Grugliasco che verrà chiuso

Benchè ancora in cassa integrazione erano numerosi questa mattina i lavoratori Maserati che si sono ritrovati ai cancelli dello stabilimrento che entro il 2024, come annunciato dalla proprietà, verrà chiuso. I sindacati hanno illustranto ai lavoratori il piano per Torino, presentato lunedì da Stellantis nell'incontro al Mise, che prevede il progressivo spostamento delle attività dell'Agap a Mirafiori. Nello stabilimento di Grugliasco resteranno fino al 2024 un centinaio di lavoratori della lastratura. Secondo quanto comunicato dall'azienda non ci saranno comunque effetti sui livelli occupazionali. Prossimo appuntamento martedì 19 ottobre, quando i lavoratori rientreranno al lavoro appendendo bandiere italiane ai cancelli per sottolineare la volontà e la necessità che la parte italiana della multinazionale sia salvaguardata.

Giornata importante sarà poi quella del 25 ottobre quando azienda e sindacati si vedranno per chiarire i termini del piano annunciato da Stellantis con particolare riferimento al progressivo trasferimento dei lavoratori da Grugliasco a Mirafiori.

Ti potrebbero interessare anche: