lineaitaliapiemonte.it | 19 luglio 2022, 15:56

Scarafaggi in carcere a Torino, interviene anche l'assessore

Carcere Lo Russo Cutugno, l'assessore al Comuni di Torino con delega ai Rapporti con il sistema carcerario, Gianna Pentenero, chiede controlli urgenti dopo la segnalazione di invasioni di blatte all'interno della struttura: “ I detenuti hanno diritto a vivere in un ambiente igienicamente sano”

Scarafaggi in carcere a Torino, interviene anche l'assessore

A seguito della segnalazione della presenza di blatte all’interno della casa circondariale Lorusso e Cutugno da parte dell’ufficio Garante delle persone private della libertà personale del Comune di Torino, l’assessora Gianna Pentenero, titolare della delega ai Rapporti con il sistema carcerario, ha richiesto un intervento urgente degli ispettori del settore igiene pubblica, perché effettuino un sopralluogo al fine di capire come sia opportuno agire.

“A supporto dell’attività che già sta svolgendo la provveditrice Rita Russo, ho ritenuto necessario e doveroso intervenire - ha dichiarato l’assessora Pentenero. I detenuti hanno diritto a vivere in un ambiente igienicamente sano, oltre che a un percorso detentivo che sia davvero rieducativo e capace di garantire un pieno reinserimento nella società attraverso attività di lavoro e di formazione, che è quello su cui sta lavorando questa Amministrazione”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: