lineaitaliapiemonte.it | 16 settembre 2020, 21:32

Lavoratori della sanità privata, accordo in Regione

Dopo la manifestazione di oggi, per il Piemonte in piazza Castello, culmine del malcontento che serpeggia nella categoria dei lavoratori della sanità privata, discriminati sotto il profilo salariale dal momento che da 14 anni non vedono un adeguamento degli stipendi, è stato raggiunto un accordo in Regione: saranno adeguate le tariffe solo ai privati che applicheranno il contratto dei lavoratori

Lavoratori della sanità privata, accordo in Regione

E’ stata siglata questa sera nella sede dell’Assessorato regionale alla Sanità del Piemonte l’intesa tra la Regione e le Organizzazioni sindacali del Comparto della Sanità privata sul processo per la definizione delle tariffe per le prestazioni erogate dai gestori delle strutture sanitarie private che applicano il contratto nazionale di lavoro.

Le parti hanno convenuto che qualsivoglia adeguamento tariffario e di budget verrà esclusivamente riconosciuto dalla Regione Piemonte ai gestori delle strutture sanitarie che applicano il CCNL sanità privata sottoscritto da FP CGIL, CISL FP e UIL laddove le stesse abbiano provveduto alla piena applicazione al nuovo CCNL sanità privata come previsto dalla pre-intesa del 10 giugno 2020.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: