lineaitaliapiemonte.it | 02 ottobre 2019

Controlli contro gli abusivi del “suk”di Torino: si continua anche nei prossimi giorni

Continua l’attività di prevenzione e controllo del territorio volta al contrasto delle situazioni di illegalità derivanti dalla presenza di venditori senza licenza che occupano abusivamente spazi pubblici. Anche questa settimana, la Polizia di Stato e la Polizia Locale di Torino hanno effettuato attenti monitoraggi delle aree interessate dal fenomeno dell’abusivismo commerciale, con particolare riferimento all’area del mercato c.d. “del libero scambio”, meglio nota come “Suk”

Polizia Locale e personale del Commissariato Dora Vanchiglia, insieme agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, hanno sottoposto a controllo, sabato scorso, alcuni venditori abusivi situati nello slargo fra la via S. Pietro in Vincoli e Strada del Fortino. L’attività ha riguardato anche i furgoni dei venditori, utilizzati sia per il trasporto della merce sia come appendice dei “banchi espositivi”, e il materiale in essi contenuto per un totale di sette controlli.

Complessivamente, sono state elevate sette sanzioni amministrative con importi che vanno da 2.582 a 15.493 € nei confronti di altrettanti conduttori di furgoni; i mezzi e la merce trasportata sono stati sequestrati e custoditi presso un’ area di pertinenza della Polizia Locale.

Il servizio di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale proseguirà nei prossimi giorni, con controlli costanti e sempre più stringenti finalizzati a garantire l’osservanza delle norme che regolano le vendite occasionali su area pubblica.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: