lineaitaliapiemonte.it | 12 dicembre 2021, 22:30

Ai residenti di Torino sud: tenere chiuse le finestre e uscire di casa solo se necessario

Incendio di Beinasco, la Protezione Civile raccomanda ai residenti di tenere in via precauzionale le finestre chiuse e di uscire di casa solo se necessario, per breve tempo e indossando sempre la mascherina FPP2. I tecnici dell'Arpa stanno monitorando la situazione

Ai residenti di Torino sud: tenere chiuse le finestre e uscire di casa solo se necessario

A seguito dell'incendio che si è sviluppato questo pomeriggio in un capannone di Beinasco dove vengono riciclate materie plastiche e della conseguente diffusione verso Torino dei fumi prodotti dal rogo, la Protezione Civile della Città raccomanda ai cittadini che abitano nella zona Sud di tenere in via precauzionale le finestre chiuse e di uscire di casa solo se necessario, per breve tempo e indossando sempre la mascherina FPP2.

Nel corso della notte, per effetto dell’inversione termica, a Torino e nei comuni limitrofi potrebbe inoltre aumentare l'odore prodotto dal materiale plastico bruciato.

I tecnici di Arpa Piemonte stanno  effettuando costanti monitoraggi dell'aria nella zona interessata dall'incendio e nelle zone di Torino sud e centro sud, dove la direzione dei venti sta direzionando i fumi.

L'assessore alla Protezione Civile, Francesco Tresso, si è recato sul posto, dove ha fatto il punto della situazione con i tecnici dell'Arpa e dei Vigili del Fuoco, oltre che con i sindaci di Beinasco e di Grugliasco.

"La situazione è sotto controllo, rimaniamo in costante contatto con i tecnici ARPA per accertarci che non si raggiungano livelli critici di sostanze tossiche. Sarà nostra cura - dichiara l'assessore Tresso - tenere informata la popolazione, io stesso riferirò domani in Consiglio Comunale sulla gestione dell'emergenza".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: