Dirette | 19 novembre 2021, 11:39

Vigilanza attiva sugli effetti avversi: ce la chiede l'Europa

La deputata di Alternativa, Leda Volpi ha proposto al governo di realizzare un sistema di farmacovigilanza attiva (mentre ora esiste solo quella passiva) con cui poter monitorare la popolazione vaccinata rispetto agli effetti avversi. Il sistema di vigilanza attiva presente negli Usa ha permesso di monitorare gli effetti avversi dei sieri somministrati alle persone col risultato di avere un quadro molto più preciso e utile. L'EMA, l'Agenzia europea del farmaco, ha incluso il nostro Paese tra quelli che avrebbero dovuto occuparsi di implementare misure di farmacovigilanza attiva sui vaccini. Il governo lo sa? Ne parliamo con l'on. Leda Volpi, deputata di Alternativa e medico neurologo

Vigilanza attiva sugli effetti avversi: ce la chiede l'Europa

Patrizia Corgnati

Ti potrebbero interessare anche: