lineaitaliapiemonte.it | 02 settembre 2020, 11:12

Torino, in bici tra il degrado verso San Mauro

Interpellanza di Raffaele Petrarulo, capogruppo in Comune del Gruppo Lista Civica Sicurezza e Legalità: “Perchè il tratto tra Bertolla e San Mauro continua a versare in condizioni vergognose?”

Torino, in bici tra il degrado verso San Mauro

Il consigliere Raffaele Petrarulo, capogruppo in Comune del Gruppo Lista Civica Sicurezza e Legalità, sollecitato dalle proteste di residenti, ha rivolto una interpellanza al sindaco Chiara Appendino riguardo il persistere di condizioni di abbandono della ciclopista che va verso San Mauro. “La pista ciclabile che parte da Torino, da Strada Settimo angolo Lungo Stura Lazio e arriva a San Mauro, molto frequentata e apprezzata per l’ubicazione all’interno di zone verdi, nel tratto tra Bertolla e San Mauro ( a fianco della centrale elettrica) è in condizioni “vergognose” come si evince dalla foto allegata. Oltre al sottoscritto Consigliere anche altri cittadini hanno segnalato che la sua manutenzione è alquanto deficitaria”.

Il Capogruppo Petrarulo ha presentato un’interpellanza alla Sindaca per sapere per quale motivo non è ancora stato effettuato il ripristino del tratto in questione e come vengono effettuati e con quale cadenza gli interventi di pulizia della suddetta pista ciclabile

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: