Video | 15 novembre 2018, 15:58

API: NON SIAMO MERCE DI SCAMBIO

"Ci preoccupa pensare di diventare una merce di scambio in un tavolo che non è neanche il nostro. Non meritiamo che un tessuto importante come quello del nostro territorio sia buttato come una fiche sul tavolo della politica". Così il presidente dell' Api Torino, Corrado Alberto, a proposito della giornata di ieri in cui il Consiglieo comunale di Torino ha votato un ordine del giorno contro la Tav. Da oggi l' Api torinese ha lanciato una campagna di comunicazione e sensibilizzazione sulla situazione economica e politica locale e nazionale. "Una marcia per ribadire la posizione di tutte le forze produttive? L' importante è che qualsiasi iniziativa venga portata avanti tutti insieme".

API: NON SIAMO MERCE DI SCAMBIO

Ti potrebbero interessare anche: