lineaitaliapiemonte.it | 07 gennaio 2020

Da domani blocco diesel euro5 anche per 12 Comuni della Città Metropolitana di Torino

Dopo oltre 10 giorni consecutivi di superamenti dei valori limite per la qualità dell’aria si attivano a partire da mercoledì 8 gennaio sui comuni di Torino, Beinasco, Borgaro Torinese, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese, Venaria. Ecco nel dettaglio cosa prevedono le limitazioni

Queste le limitazioni previste in caso di superamento dei valori limite:

  • il blocco per veicoli Diesel fino alla categoria Euro 5 immatricolati prima del 01/01/2013 e Benzina fino alla categoria Euro 1;

  • il divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) aventi prestazioni energetiche ed emissive che non siano in grado di rispettare i valori previsti per la classe 4 stelle;

  • l’introduzione del limite di 19°C (con tolleranza di 2°C) per le temperature medie negli edifici;

  • il divieto di ogni tipologia di combustione all’aperto (falò rituali, barbecue e fuochi d’artificio,scopo intrattenimento, etc...);

  • il divieto di spandimento dei liquami zootecnici.

Nella tabella seguente di riporta lo schema dettagliato delle limitazioni veicolari.



Limitazioni emergenziali di Livello 2 attive a partire dal 01/10/2019 dopo 10 giorni consecutivi di superamento della soglia di 50 µg/m³ (valide tutti i giorni, festivi compresi)

Tipo veicolo

Orari

Chi non circola

Persone (M1), Merci (N1, N2, N3)

0:00-24:00

 

  • Benzina, gpl e metano Euro 0

  • Diesel Euro 0 e Euro 1

 

Ciclomotori e Motocicli (L1, L2, L3, L4, L5, L6, L7)

0:00-24:00

 

  • Benzina Euro 0

 

Persone (M1)

8:00-19:00


 

  • Diesel Euro 2 e Euro 3

 

 

  • Diesel Euro 4 ed Euro 5 immatricolati prima del 01/01/2013.

  • Benzina Euro 1.

 

Merci (N1, N2, N3)

8:00-19:00


 

  • Diesel Euro 2 e Euro 3 nelle giornate dal lunedì al venerdì

 

Merci (N1, N2, N3)

8:30-14:00 e

16:00-19:00

 

  • Diesel Euro 2, Euro 3 nelle giornate di sabato e festivi

  • Diesel Euro 4

  • Diesel Euro 5 immatricolati prima del 01/01/2013.

  • Benzina Euro 1.

 



Giovedì 11 gennaio saranno nuovamente esaminati i dati di qualità dell'aria per decidere se il provvedimento dovrà essere prolungato.

Intanto è stata annunciata la convocazione del Tavolo di coordinamento della qualità dell’aria, presieduto dalla consigliera delegata all’Ambiente della Città metropolitana di Torino Barbara Azzarà, per venerdi 17 gennaio alle ore 15,30 presso la Sala Stemmi di corso Inghilterra 7 a Torino. L’ordine del giorno prevede la discussione sull’evoluzione del protocollo padano per l’inverno 2020-2021, sull’avvio della limitazione strutturale dei veicoli diesel Euro 4 e conseguente adeguamento delle misure emergenziali;sulle problematiche legate all’applicazione del divieto di utilizzo dei generatori di calore alimentati a biomassa legnosa con prestazioni emissive inferiori a “tre stelle”; sulla campagna di comunicazione sulla corretta gestione degli impianti termici.



Tutti i dettagli sui provvedimenti di limitazione delle emissioni in atmosfera sono disponibili sul sito della Città metropolitana di Torino alla pagina:

http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/ambiente/qualita-aria/blocchi-traffico



Redazione

Ti potrebbero interessare anche: