lineaitaliapiemonte.it | 23 ottobre 2019

Ex Embraco, Chiarle (Fim-Cisl): “Bloccare i fondi a Ventures, cercare nuovi imprenditori. Conte a Torino? Non abbiamo tutto questo entusiasmo”

Oggi i lavoratori Embraco e le loro rappresentanze sindacali di nuovo al Ministero dello Sviluppo Economico, Claudio Chiarle, segretario Fim -Cisl Torino e Canavese: “ Ci aspettiamo dal Mise una presa di posizione forte alla luce delle gravissime inadempienze di questi simil-imprenditori”

Secca presa di posizione del segretario della Fim Cisl torinese sull'infinita questione Embraco di cui in queste ore si sta scrivendo al Mise ancora un atto quando invece ormai da tempo si doveva essere alle battute finali. “Ci aspettiamo dal Mise una presa di posizione forte alla luce delle gravissime inadempienze di questi simil-imprenditori che da 15 mesi continuano a rimandare improbabili produzioni che non si sono mi viste in stabilimento, afferma Chiarle, la vicenda Ventures ci ricorda tanto quella della ex Bertone e sappiamo com'è andata a finire. Inoltre chiederemo che il Ministero blocchi l'erogazione dei fondi Whirpool a Ventures per utilizzarli per una nuova reindutrializzazione affidata ad imprenditori da ricercare tramite Invitalia. 409 lavoratori con le loro famiglie aspettano dal ministero risposte serie e concrete”.

Il segretario della Fim non nasconde anche uno scarso entusiasmo dopo la visita del presidente del Consiglio Giuseppe Conte ieri a Torino: “Gli attribuiamo un moderato ottimismo ma di tutti gli impegni elencati non ci sono novità di rilievo, solo conferma di impegni già presi. Dei 150 milioni sull'area complessa di crisi destinati a due progetti ( Competence Center e area di corso Marche) per ora non c'è traccia concreta. Credo anche , conclude Chiarle, che sia insufficiente puntare solo su due progetti che non riprodurranno occupazione ma sembrano essere solo incasso di denaro per alcune grandi imprese. La politica e l'imprenditoria torinese e piemontese se pensa al rilancio del territorio solo con queste azioni conferma la sua visione limitata”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: